Home Il Centro Presentazione

Centro studi Gobetti

Istituto culturale dedicato allo studio della storia e del pensiero politico del ventesimo secolo, fondato nel 1961. Ha sede nella casa dove abitarono Piero e Ada.
Leggi

Biblioteca

Biblioteca specializzata sulla storia del pensiero politico contemporaneo e su alcune figure e correnti della politica e della cultura italiane del Novecento.
Leggi

Archivio

Oltre alle carte di Piero e di Ada Gobetti, l’archivio conserva fondi personali e di movimenti politici e sociali di grande interesse per la storia del Novecento.
Leggi

p4

polo del 900

alt

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Centro studi Piero Gobetti aderisce al Polo del '900 con le sue attività e una parte del suo patrimonio biblioteconomico e archivistico, mantenendo la sede storica di via Fabro.

Per maggiori informazioni:

http://www.compagnia.torino.it/News/Al-via-il-Programma-Polo-del-900

polo 900 logo

 

Il Centro è stato fondato nel 1961 per iniziativa della moglie Ada Prospero, del figlio Paolo, della nuora Carla e di alcuni amici di Piero, tra i quali Felice Casorati, Giulio Einaudi, Alessandro Passerin d'Entrevès e Franco Venturi. Nel gennaio del 1972 un decreto del Presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat, ne ha riconosciuto la personalità giuridica e approvato lo Statuto.
Con la sua attività il Centro studi ha trasformato la casa di Gobetti, in via Fabro 6 a Torino, in uno spazio aperto agli studiosi, ai giovani e alla ricerca. Il suo primo servizio è la documentazione.
La biblioteca, specializzata nella storia e nella politica del '900, conta oggi più di 50.000 titoli. L'emeroteca comprende più di 3800 testate. Il Centro ospita, accanto alle biblioteche personali di Piero Gobetti e Ada Prospero, anche parte della biblioteca di Franco Antonicelli. Il Centro sta completando inoltre l'acquisizione della biblioteca professionale di Norberto Bobbio, costituita da un corpus di circa 30.000 titoli (17.000 volumi, 8.000 opuscoli, testate di riviste, collezioni complete e fascicoli singoli) che è stato mantenuto nella sua organicità, classificandolo in un catalogo a parte e collocandolo in locali specifici, nella consapevolezza che esso costituisce, oltre a uno straordinario strumento per lo studio della cultura filosofica, giuridica e politica contemporanea, anche un mezzo per meglio conoscere gli interessi scientifici e il metodo di lavoro bobbiani. Accanto all'acquisizione di questa importante biblioteca va segnalata anche l'iniziativa di realizzare un sito Internet dedicato alla bibliografia completa di tutti gli scritti di Norberto Bobbio, attraverso il quale è possibile effettuare ricerche bibliografiche avanzate e consultare direttamente il testo stesso di molte opere. È in previsione l'inserimento in questo sito anche degli scritti più significativi dedicati alla figura e all'opera di Bobbio (www.erasmo.it/bobbio). L'archivio storico del Centro studi comprende, oltre al nucleo originario delle carte e dei documenti di Piero e Ada Gobetti, numerosi fondi relativi alla storia del Novecento, dell'antifascismo e del movimento operaio. Tra i principali si segnalano il Fondo Franco Antonicelli, il Fondo dei Consigli di gestione del Piemonte, il Fondo Giuseppe Rapelli, il Fondo Barbara Allason e il Fondo Marcello Vitale sui movimenti politici e sociali degli anni '60 e '70. A fianco dell'archivio storico, si collocano la fototeca (circa 5560 pezzi, negativi e lastre) e la nastroteca (con registrazioni di seminari e incontri tenuti presso il Centro studi).
Le altre attività del Centro sono la promozione di manifestazioni culturali e la ricerca storica. Rientrano tra le manifestazioni culturali le mostre (come Piero Gobetti e il suo tempo, utilizzata in più occasioni anche nelle scuole), le conferenze, le presentazioni di volumi, i seminari (come quello tenuto dal 1980 al 1996, intitolato "Etica e Politica" e diretto da Norberto Bobbio, che nelle diverse edizioni ha condotto una ricerca inter-disciplinare sui problemi della storia del pensiero politico). La ricerca è indirizzata principalmente verso gli studi gobettiani e i temi legati all'ambiente culturalmente più vicino a Piero Gobetti:antifascismo, democrazia, movimento operaio.

 

 

 

 
 

Norberto Bobbio

Norberto Bobbio ha affidato al Centro Gobetti, di cui è stato fondatore e primo presidente, la sua biblioteca di studio e le sue carte.
Leggi

Pubblicazioni

Pubblicazioni  realizzate direttamente dal Centro studi Piero Gobetti o basate sulla documentazione ivi conservata.
Leggi

Rassegna stampa

Articoli dalla stampa quotidiana e periodica.
Leggi

Audiovisivi

  • 1
  • 2

p

p2_1

dipnude

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per avere maggiori informazioni sui cookie guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.