Centro studi Gobetti

Istituto culturale dedicato allo studio della storia e del pensiero politico del ventesimo secolo, fondato nel 1961. Ha sede nella casa dove abitarono Piero e Ada.
Leggi

Biblioteca

Biblioteca specializzata sulla storia del pensiero politico contemporaneo e su alcune figure e correnti della politica e della cultura italiane del Novecento.
Leggi

Archivio

Oltre alle carte di Piero e di Ada Gobetti, l’archivio conserva fondi personali e di movimenti politici e sociali di grande interesse per la storia del Novecento.
Leggi

p4

polo del 900

Giugno 2018

SPETTACOLO TEATRALE "Bambini in fabbrica: I bocia di Einaudi e Gobetti"
9 giugno | H. 20 e 21.30 | Fabbrica della ruota (Pray - BI), 10 giugno | H. 17.30 e 19.00 | Fabbrica della ruota (Pray - BI)
A cura di ARS Teatrando
COSTO BIGLIETTO: 10 € (INFO E PRENOTAZIONI: 333 52 83 350). Lo spettacolo fa parte del progetto "Bocia. Diritti ai margini", frutto della sinergia tra il DocBi Centro Studi Biellesi, Centro studi Piero Gobetti, Biblioteca Civica di Biella, Associazione ex Asilo Ferrua di Camandona (BI) e Istituto Penale per Minorenni "Ferrante Aporti". Il progetto è sostenuto da Compagnia di San Paolo nell'ambito del Programma Polo del '900 e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Seconda lezione Cristina Balzano: Il cinema nel fascismo. Questioni di didattica della storia
12 giugno | H.17 | Centro studi Piero Gobetti (via A. Fabro 6, TO)
A partire dal libro Il cinema nel fascismo, a cura di Gianfranco Miro Gori e Carlo De Maria, con postfazione di Goffredo Fofi (Roma, Bradypus, 2017), lezione di Carlo De Maria (Università di Bologna, direttore Istituto storico di Forlì-Cesena). Introducono Federica Beccasio (900 Giovani) e Pietro Polito (direttore del Centro studi Piero Gobetti)

----------------

Notizie e appuntamenti del progetto "Dall'immaginazione al potere. 1968-1969":


CALL FOR PAPERS
Prorogata fino al 30 giugno la call del bando per la selezione di quattro sommari che verranno poi sviluppati in papers sui temi dell’eredità del Sessantotto! I temi di indagine possono attingere ai vari aspetti di quel complesso fenomeno: linguaggi, cultura, scuola e università, politica, biografie, genere, movimento operaio ecc. La selezione si rivolge a studenti, dottorandi e ricercatori delle Università italiane (iscritti a qualsiasi facoltà) che non abbiano compiuto i 40 anni di età entro la data del 31 dicembre 2018. APRI IL BANDO

Dentro al 1968: alle origini del cinema militante
13 giugno | H.17.30 | Polo del 900 (sala proiezioni, via del Carmine 13, TO)
A cura di ANCR-Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con Unione Culturale Franco Antonicelli, Archivio Nazionale Cinema d’Impresa/Cineteca Nazionale e Archivio audiovisivo del Movimento operaio e democratico. PROIEZIONI: Nantes Sud - Aviation di Michel Andrieu e Pierre William Glenn (b/n, dur. 28‘, v.o. sott. italiano), SNE - SUP realizzato da un collettivo di insegnanti (b/n, dur. 4', v.o. sott. italiano) e Le chienlit - I giorni di maggio di Luigi Perelli (b/n,

dur 50’, italiano). I film saranno introdotti e discussi da Gianfranco Torri e Matteo Pollone. Coordina Corrado Borsa. VAI ALL'EVENTO

Intorno al 1968: il "Cinema Indipendente Italiano" tra sperimentazione e politica
14 giugno | H.21 | Polo del 900 (sala 900, via del Carmine 14, TO)
A cura di Unione Culturale Franco Antonicelli, in collaborazione con Archivio Nazionale Cinema d'Impresa / Cineteca Nazionale.
Proiezione di "Non permetterò" di Giorgio Turi e Roberto Capanna, "Quasi una tangente" di M. Bacigalupo, "Tutto, tutto nello stesso istante", film collettivo della Cooperativa Cinema Indipendente, alla presenza di Annamaria Licciardello (CSC), Massimo Bacigalupo e altri autori e testimoni della Prima rassegna del Cinema Indipendente italiano (Unione culturale, 1968). VAI ALL'EVENTO

CICLO "Lavorare... ad Arte"
A cura di ISMEL-Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro, dell'Impresa e dei Diritti Sociali, in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli e con il Centro studi Piero Gobetti:

Il lungo ‘68 dell’arte
21 giugno | H. 17.30 | Polo del 900 (sala didattica, via del Carmine 14, TO)
Dialogo tra Laurana Lajolo, Fortunato D’Amico e Roberto Villa. VAI ALL'EVENTO

Il ‘68 in musica
28 giugno | H. 17.30 | Polo del 900 (sala didattica, via del Carmine 14, TO)
Introduce e coordina Marco Basso. Con Toni Lama, Gigi Venegoni, Enzo Maulucci.

Dalle collaborazioni creative al Terzo Paradiso. Dalla Biennale di Venezia (1968-2005), al mondo fino allo spazio siderale
12 luglio | H.17.30 | Polo del ‘900 (sala 900, via del Carmine 14, TO)
Michelangelo Pistoletto in dialogo con Anna Pironti e Fortunato D’Amico.

Il ciclo si concluderà in autunno con una riflessione su arte e politica.

----------------

Inaugurazione del Museo scolastico Casa del Sole
15 giugno | H.17.30 | via Valgioie 10, TO
Pubblichiamo la prefazione del nostro direttore Pietro Polito al libro La Casa del Sole. Storia di una istituzione torinese, a cura di Maria Grazia Tiozzo, Isabella De Gaspari, Alessio Bottai, Città di Torino, 2018 - edizione fuori commercio. LEGGI LA PREFAZIONE

Storie in cammino: sul sentiero da Valloriate a ParaloupStorie 
17 giugno | H. 10-30-18,30 | Valloriate e Paraloup
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “Altre visioni, Alte storie”, realizzato nell'ambito del primo bando della Compagnia di San Paolo “Polo ‘900 per il Piemonte”, grazie alla sinergia di cinque enti delle province di Cuneo e di Torino: Fondazione Nuto Revelli (capofila), Unione Montana VALLE STURA, Fondazione ARTEA, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e Centro studi Piero Gobetti. L'obiettivo del progetto è di narrare una storia di Resistenza alpina e montanara attraverso linguaggi moderni e multimediali e prende spunto dall'intuizione avuta da Paolo Gobetti (figlio del partigiano Piero, fondatore dell’ Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza), che per primo raccontò attraverso il cinema la lotta partigiana di montagna, intuendo ben presto la straordinaria potenzialità comunicativa del linguaggio universale della settima arte. Da questo spunto multimediale ante litteram, sono nati l’app “Storie in cammino” (che guida il visitatore sul sentiero partigiano che unisce Valloriate a Paraloup raccontando la storia attraverso contenuti video, testi e immagini selezionati a cura di Fabio Gianotti e Lucio Monaco e illustrati da Sara Chiesa), l’archivio visivo in quota sul cinema di Resistenza a Paraloup e la postazione di realtà virtuale “In volo sul forte” al Forte di Vinadio. Tre risultati innovativi, importanti e tangibili realizzati anche grazie alla collaborazione di Aiace Torino, Rete Italiana di Cultura Popolare e ANED - Sezione di Torino Ferruccio Maruffi.
VAI ALL'EVENTO  PER CONSULTARE IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA!
Per maggiori informazioni scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o chiamare il numero 0171692789.

SEGNALIAMO
Il Marx di Piero Gobetti - APRI LA LOCANDINA
14 giugno | H.17.30 | Società di Mutuo Soccorso Edmondo De Amicis(corso Casale 134, TO)

 
 

Norberto Bobbio

Norberto Bobbio ha affidato al Centro Gobetti, di cui è stato fondatore e primo presidente, la sua biblioteca di studio e le sue carte.
Leggi

Pubblicazioni

Pubblicazioni  realizzate direttamente dal Centro studi Piero Gobetti o basate sulla documentazione ivi conservata.
Leggi

Rassegna stampa

Articoli dalla stampa quotidiana e periodica.
Leggi

Audiovisivi

  • 1
  • 2

p

p2_1

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per avere maggiori informazioni sui cookie guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.