Home L'Archivio Elenco Fondi

Centro studi Gobetti

Istituto culturale dedicato allo studio della storia e del pensiero politico del ventesimo secolo, fondato nel 1961. Ha sede nella casa dove abitarono Piero e Ada.
Leggi

Biblioteca

Biblioteca specializzata sulla storia del pensiero politico contemporaneo e su alcune figure e correnti della politica e della cultura italiane del Novecento.
Leggi

Archivio

Oltre alle carte di Piero e di Ada Gobetti, l’archivio conserva fondi personali e di movimenti politici e sociali di grande interesse per la storia del Novecento.
Leggi

p4

polo del 900

Fondo Gustavo Sacerdote
Denominazione
Gustavo Sacerdote
Estremi cronologici
1914 - 1921
Consistenza
2 scatole
Scheda biografica
Nato il 10 luglio 1867 a Moncalvo Monferrato, in provincia di Alessandria, completa gli studi universitari a Berlino, dove si avvicina al movimento socialista. Stabilitosi a vivere in Germania, svolge per molti anni l'attività di corrispondente per l'«Avanti!», con lo pseudonimo di Genosse, e di traduttore di opere del marxismo. Durante la prima guerra mondiale vive in Svizzera, dove collabora con gruppi pacifisti e antilimitaristi vicini al cosiddetto “Movimento di Zimmerwald”.
Tornato in Germania dopo la guerra, ha un ruolo importante nel far conoscere in Italia le vicende che caratterizzarono la nascita della repubblica di Weimar e l'attività dei partiti rivoluzionari. Politicamente vicino alle posizioni del Partito socialdemocratico indipendente tedesco (la Uspd) e alla corrente massimalistica del Psi, ha avuto forti simpatie per la rivoluzione russa, pur nutrendo forti riserve sul bolscevismo.
Rientrato in Italia, durante il periodo fascista continua a svolgere l'attività di pubblicista e di traduttore. Dopo le leggi razziali, discriminato in quanto ebreo, nel 1940 è trattenuto per alcuni mesi in un campo di concentramento. Al termine della seconda guerra mondiale è nominato presidente onorario della Associazione amici dell'«Avanti!».
Muore a Roma il 5 luglio 1948.
Contenuto
Il fondo comprende materiale vario relativo alla prima guerra mondiale, al primo dopoguerra e alla propaganda per le elezioni del 1919, 1920, 1921.
Lettere, volantini, manifesti, materiale iconografico, periodici, opuscoli, ritagli stampa, tessere di razionamento.
Ordine e struttura
Fondo sommariamente ordinato:

Serie 1. Elezioni del 1919
Serie 2. Materiali sulla prima guerra mondiale
Sottoserie 1. Opuscoli editi e curati dall'Istituto Italo-Britannico (1917-[1918])
Sottoserie 2. Periodici di propaganda e di informazione in lingua francese (1917-1918)
Sottoserie 3. Periodici e opuscoli di propaganda e informazione in lingua italiana (1914-1919)
Sottoserie 4. La Croce Rossa (1916-1920)
Sottoserie 5. Miscellanea
Strumenti archivistici
Elenco sommario dei fondi conservati al Centro.
Il Centro studi Piero Gobetti. 1961-1981, Torino 1982, p.30.
Consultabilità
Libera
Bibliografia
Il Centro studi Piero Gobetti. 1961-1981, Torino 1982.
Collocazione
Sala Archvio 2, Scaffale 4, Palchetto 8
Antroponimi
Genosse (pseud. Di Gustavo Sacerdote)
Toponimi
Moncalvo Monferrato; Roma; Berlino; Alessandria
Enti
Partito socialdemocratico indipendente tedesco; Partito socialista italiano; Avanti, periodico; Movimento di Zimmerwald; Croce rossa; Istituto Italo-Britannico.
Responsabilità
Barbalato Silvana
 
dipnude

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per avere maggiori informazioni sui cookie guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.