Home L'Archivio Elenco Fondi

Centro studi Gobetti

Istituto culturale dedicato allo studio della storia e del pensiero politico del ventesimo secolo, fondato nel 1961. Ha sede nella casa dove abitarono Piero e Ada.
Leggi

Biblioteca

Biblioteca specializzata sulla storia del pensiero politico contemporaneo e su alcune figure e correnti della politica e della cultura italiane del Novecento.
Leggi

Archivio

Oltre alle carte di Piero e di Ada Gobetti, l’archivio conserva fondi personali e di movimenti politici e sociali di grande interesse per la storia del Novecento.
Leggi

p4

polo del 900

Fondo Barbara e Ugo Allason
Denominazione
Barbara e Ugo Allason
Estremi cronologici
1826 – 1968
Consistenza
18 faldoni
Scheda biografica
Barbara Allason nata a Pecetto (Torino) il 12 ottobre 1877, deceduta a Torino il 20 agosto 1968, scrittrice e critica letteraria.
Dopo aver iniziato gli studi universitari a Napoli ed averli conclusi a Torino con una laurea in letteratura tedesca, prende i primi contatti con l'antifascismo torinese. attraverso Piero Gobetti. Nel 1929 avendo firmato una lettera di solidarietà a Benedetto Croce, che si era espresso al Senato contro i Patti lateranensi, viene allontanata dall'insegnamento. Entrate in vigore le leggi eccezionali fasciste, partecipa all'attività clandestina del gruppo torinese di "Giustizia e Libertà" e, tra il 1930 e il 1934, la sua casa, sulla collina torinese diviene luogo d'incontro abituale di intellettuali democratici. In quel periodo assolse anche delicati incarichi cospirativi, tra i quali il collegamento tra le organizzazioni antifasciste di Torino e Milano e il tentativo, fallito, di far evadere Ernesto Rossi dal carcere. Nel 1934, in occasione del processo a Leone Ginzburg e Sion Segre viene arrestata dalla polizia e incarcerata per alcuni mesi. Anche negli anni del fascismo trionfante non rinuncia al suo impegno contro il regime. Su quel periodo scriverà un libro, "Memorie di un'antifascista", vivacissimo documento sulla storia dell'opposizione alla dittatura. Autrice di numerosi romanzi e di articoli di critica letteraria, Barbara Allason è nota soprattutto per le sue traduzioni dei classici tedeschi, da Goethe a Schiller, da Nietzsche a Hoffmann. L'ultimo suo romanzo, "Vecchie ville vecchi cuori" è una rievocazione storica e insieme viaggio sentimentale nella collina torinese.

Ugo Allason
nato a Torino il 1844, ivi morto nel 1920, padre di Barbara Allason, militare piemontese di grande capacità, è stato Maestro di artiglieria e professore presso la scuola d'applicazione di Artiglieria di Napoli.
Storia archivistica
Per interessamento della signora Nini Agosti tutto il materiale è stato versato al Centro dalla signora Vanna Wich Chirone, nuora della Allason.
Contenuto
La parte più consistente del fondo si riferisce a Barbara Allason e contiene numerose lettere di personalità del mondo della cultura. L'attività di donna di cultura è documentata da un'ampia raccolta di suoi scritti di critica letteraria. Inoltre vi è un'ampia raccolta di fotografie che testimoniano l'attività di corrispondente di guerra di Barbara Allason durante la prima guerra mondiale.
I documenti che si riferiscono a Ugo Allason contengono un carteggio con personalità della cultura (tra cui Giusuè Carducci ed Edmondo De Amicis) e con esponenti della gerarchia militare. Infine sono conservati alcuni suoi scritti editi e inediti su tematiche storiche e di dottrina militare.
Lettere manoscritte e dattiloscritte, cartoline illustrate, cartoline postali manoscritti, dattiloscritti, periodici in lingua italiana inglese e tedesca, quaderni, taccuini, bozze di stampa, estratti, ritagli stampa, opuscoli, materiale iconografico, biglietti da visita, verbali manoscritti e dattiloscritti.
Ordine e struttura
Serie 1. Barbara Allason
Sottoserie 1. Corrispondenza (1893 - 1967)
Sottoserie 2. Versioni manoscritte e dattiloscritte di scritti di Barbara Allason
Sottoserie 3. Taccuini e quaderni manoscritti (1900-1965)
Sottoserie 4. Scritti a stampa di B.Allason: periodici, opuscoli, estratti, ritagli stampa (1899-1963)
Sottoserie 5. Scritti a stampa e dattiloscritti di autori vari: periodici, estratti, (1836-1966)
Sottoserie 6.
Miscellanea (1913-1968)
Serie 2. Ugo Allason
Sottoserie 1. Corrispondenza 1 (per corrispondenti) (1826-1914)
Sottoserie 2. Corrispondenza 2 (per argomento) (1860-1919)
Sottoserie 3. Scritti di Ugo Allason (1884-1919)
Sottoserie 4. Scritti a stampa di autori vari, periodici, estratto, dattiloscritto.
Strumenti archivistici
Elenco sommario dei fondi conservati al Centro Gobetti.
Guida alla consultazione del fondo Barbara e Ugo Allason, a cura di Oscar Mazzoleni, Torino, ottobre 1996.
Consultabilità
Libera
Bibliografia
Mezzosecolo. Materiali di ricerca storica, n. 11, annali 1994-1996, Milano, Franco Angeli, pp. 319-320.
Collocazione
Sala archivio 1, Armadio 3, Palchetto 6 - 7
Antroponimi
Wich Chirone Vanna; Agosti Nini; Carducci Giusuè; De Amicis Edmondo.
Responsabilità
Barbalato Silvana
 
dipnude

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per avere maggiori informazioni sui cookie guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.