Home L'Archivio Elenco Fondi

Centro studi Gobetti

Istituto culturale dedicato allo studio della storia e del pensiero politico del ventesimo secolo, fondato nel 1961. Ha sede nella casa dove abitarono Piero e Ada.
Leggi

Biblioteca

Biblioteca specializzata sulla storia del pensiero politico contemporaneo e su alcune figure e correnti della politica e della cultura italiane del Novecento.
Leggi

Archivio

Oltre alle carte di Piero e di Ada Gobetti, l’archivio conserva fondi personali e di movimenti politici e sociali di grande interesse per la storia del Novecento.
Leggi

p4

polo del 900

Fondo Piero Gobetti
Denominazione

Piero Gobetti
Estremi cronologici

1904 - 1929 (Gli estremi cronologici eccedono quelli biografici, in quanto, nel fondo è conservata anche la contabilità delle Edizioni del Baretti che arriva fino al 1929.)

Consistenza

20 faldoni, 66 dossier, 373 volumi a stampa

Scheda biografica

(Torino, 1901- Parigi, 1926) Scrittore, uomo politico, liberale. Giovanissimo, fonda la rivista "Energie Nove" (1918-1920) e pochi anni dopo "La Rivoluzione Liberale"(1922-1925) e "Il Baretti"(1924-1928). Nel 1923 crea la "Piero Gobetti editore" con la quale svolge un'intensa attività di animatore e organizzatore culturale pubblicando opere di politica, di storia, di arte e di critica. Nel 1924 pubblica per la casa editrce Capelli di Bologna la sua opera più famosa: La Rivoluzione Liberale. Saggio sulla lotta politica in Italia. Attivo antifascista è costretto all'esilio dai provvedimenti con i quali gli viene impedita la sua attività di editore e di pubblicista, ripara a Parigi dove muore nel febbraio del 1926.

Storia archivistica

La maggior parte delle carte di Piero Gobetti è stata conservata, dopo la sua morte, dalla moglie Ada nella casa di via Fabro 6, e andò a costituire il nucleo centrale del patrimonio documentario del Centro studi al momento della sua costituzione, nel 1961. Successivamente fu avviato un lavoro di recupero di quei materiali (soprattutto epistolari) che risultavano in possesso di altri soggetti (archivi, biblioteche, privati cittadini). Attualmente il fondo Piero Gobetti constra di circa 6500 documenti relativi all'intero arco biograico del personaggio (1901-1926) ma con una netta prevalenza degli anni a partire dal 1918 anno nel quale si avviò l'attività pubblicistica e politica di Piero Gobetti si stima che il fondo conservi (perlopiù in originale) tutto quanto è conosciuto dell'attività, pubblica e privata, di Gobetti.
L'archivio Piero Gobetti è stato dichiarato di "notevole interesse storico" dalla Sovraintendenza regionale l'8 aprile del 1992.

Contenuto

L'archivio è costituito da varia documentazione: quaderni e taccuini, manoscritti, dattiloscritti, fotografie, lettere, cartoline, ritagli stampa, fatture, registri contabili, riviste, opuscoli e volumi. L'imponente carteggio ricostruisce la ricca rete di relazione che Gobetti ebbe con numerosi personaggi della politica e della cultura del suo tempo. L'attività di pubblicista e di editore è testimoniata da materiale redazionale (manoscritti, lettere, ritagli stampa, agende di appunti), da documentazione amministrativa (registri, fatture, agende), dalla raccolta complete delle riviste e dai volumi della casa editrice.

La ricca biblioteca personale di Gobetti ci dà conto dei suoi molteplici interessi di studio. La biblioteca personale di Piero Gobetti (circa 3000 volumi e una ventina di raccolte di riviste) è catalogata a parte. Le schede sono consultabili in SBN. Un elenco di questo materiale è disponibile su supporto cartaceo.

Ordine e struttura

Il materiale documentario che oggi costituisce l'archivio Piero Gobetti è stato ordinato mantenendo alcune serie documentarie che erano state individuate da Ada Gobetti: Carteggio Piero - Ada; Rassegna stampa sull'attività della casa ed.; Piero Gobetti editore; Messaggi giunti ad Ada in occasione della morte di Piero e, infine, il Carteggio di Piero Gobetti con personaggi della politica e della cultura (per la maggioranza collaboratori delle sue riviste e autori della casa editrice) che Ada Gobetti aveva conservato in ordine alfabetico per corrispondente.
Nel complesso il criterio di riordino adottato è stato quello della ricostruzione biografica della vita e dell'opera di Piero Gobetti.

Strumenti archivistici


Inventario a stampa.

Consultabilità

Libera

Fonti collegate

Fondo Ada Gobetti (presso il Centro studi Piero Gobetti).

Bibliografia

Quaderni del Centro studi Piero Gobetti, nn. 1-12, (marzo 1961 - marzo 1967).
Mezzosecolo. Materiali di ricerca storica, nn. 1 - .... (1975 -....)
Piero Gobetti, L'editore ideale. Frammenti autobiografici con iconografia, a cura e con prefazione di Franco Antonicelli, Milano, All'insegna del pesce d'oro, 1966
Piero e Ada Gobetti, Nella tua breve esistenza. Lettere 1918-1926, a cura di Ersilia Alessandrone Perona, Torino, Einaudi, 1991
Aldo Parini, La vita di Giacomo Matteotti. Manoscritto inedito conservato presso il Centro studi Piero Gobetti di Torino, a cura di M. Scavino e V. Zaghi, Rovigo, Minelliana, 1998
Emanuela Bufacchi, Il mito di Dante nel pensiero di Gobetti (con documenti inediti in appendice), Firenze, Le Monnier, 1994
Cesare Pianciola, Piero Gobetti. Biografia per immagini, prefazione di Norberto Bobbio, Cavallermaggiore, Gribaudo, 2001
Piero Gobetti, Carteggio 1919-1922, a cura di Ersilia Alessandrone Perona, Torino, Einaudi, 2003.

Una parte significativa della corrispondenza è stata pubblicata, in sedi e tempi diversi, a cura di autori vari. E' prevista la pubblicazione integrale di tutto il carteggio a cura di Ersilia Alessandrone Perona presso la casa editrice torinese Einaudi.

Collocazione

Sala Archivio Bobbio

Antroponimi

Prospero Gobetti Ada; Parini Aldo; Matteotti Giacomo; Antonicelli Franco; Alessandrone Perona Ersilia

Toponimi

Torino
Enti

Rivoluzione liberale (La), periodico; Baretti (Il), periodico; Energie Nove, periodico

Responsabilità

Barbalato Silvana
 
dipnude

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per avere maggiori informazioni sui cookie guarda la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.